“Globally Important Agricultural Heritage Systems – DAGRI University of Florence” è una pubblicazione promossa da Italian Agency for Development cooperation (AICS), Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari e Forestali (DAGRI) – Università degli Studi di Firenze ed Horizons.
Si tratta della prima pubblicazione dedicata ai siti italiani che hanno ricevuto il riconoscimento internazionale GIAHS-FAO riservato a quei paesaggi meritevoli di essere Patrimonio Agricolo di Rilevanza Mondiale e ai siti iscritti al Registro Nazionale dei paesaggi rurali di interesse storico, istituito dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali.
La pubblicazione è edita in lingua inglese e utilizzata nelle iniziative internazionali di presentazione del programma GIAHS e dei risultati ottenuti.

Il progetto grafico della pubblicazione è di Enrico Brunelli – Graphic Designer.
L’apprezzamento riscontrato del lavoro ha portato alla sua successiva ristampa.

I promotori della pubblicazione

Italian Agency for Development Cooperation

L’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS) è l’agenzia pubblica incaricata di promuovere lo sviluppo internazionale, l’aiuto pubblico e le emergenze umanitarie.
Operativa da gennaio 2016, permette al Governo italiano di sostenere i suoi partner europei e internazionali per lo sviluppo in tutto il mondo.
L’Agenzia italiana è attiva nei settori della salute, dell’istruzione e dell’ambiente.
Si adopera per un’equa distribuzione della ricchezza e per la parità di accesso alle infrastrutture e ai servizi di base. L’AICS collabora con organizzazioni non governative, istituzioni statali e settore privato.

Info: Italian Agency for Development Cooperation

Dipartimento di Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari e Forestali (DAGRI)
Università degli Studi di Firenze

Il Dipartimento è una delle strutture organizzative fondamentali attraverso cui l’ateneo fiorentino svolge le proprie attività statutarie, ovvero la ricerca scientifica, le attività didattiche e formative, il trasferimento delle conoscenze e dell’innovazione.
L’attività di ricerca si sviluppa in numerosi progetti regionali, nazionali e europei (H2020, Life), finanziati da strutture pubbliche e private, che vedono la partecipazione dei docenti in veste di coordinatori o partner. Importanti anche i rapporti con il territorio e le imprese, che si concretizzano in progetti di innovazione e trasferimento, convenzioni e accordi, attraverso i quali i risultati delle ricerche sono messi a disposizione degli operatori per lo sviluppo del settore. Di rilievo le attività di internazionalizzazione e di cooperazione con i paesi in via di sviluppo.

Sito web DAGRI – Univ. degli Studi di Firenze

Horizons

L’esperienza accumulata nel lavoro per il Laboratorio per il Paesaggio e i Beni Culturali dell’Università di Firenze ha portato alla costituzione della società HORIZONS srl, per trasmettere le conoscenze acquisite ad aziende agricole, fondazioni ed enti pubblici. La società HORIZONS è stata riconosciuta come spinoff dell’Università di Firenze.

Sito web ufficiale Horizons

Info, capitoli e siti trattati

Titolo integrale della pubblicazione:
Globally Important Agricultural Heritage Systems.
Combining agricultural biodiversity, resilient ecosystems, traditional farming practices and cultural identity

Table of contents

  • Agricultural Heritage Systems
  • What is a GIAHS Site?
  • Location of the Italian GIAHS Site
  • The National Register of Historical Rural Landscape
  • Italian Historical Rural Landscapes

This publication is realized in the framework of the project “GIAHS building capacity” carried out by the DAGRI Department of the University of Florence and funded by the Italian Agency for Development Cooperation.

I Siti GIAHS interessati dalla pubblicazione:

  • Soave Traditional Vineyards
  • The Olive groves of the slopes between Assisi and Spoleto landscape

I paesaggi rurali di interesse storico interessati dalla pubblicazione

  • Soave Traditional Vineyards
  • The Olive groves of the slopes between Assisi and Spoleto landscape
  • The landscape of the “Regional historic agricultural park of the Venafro olive trees”
  • The Polycultural landscape of Trequanda
  • Conegliano Valdobbiadene – the “Prosecco superiore” landscape
  • The silvopastoral landscape of Moscheta
  • The agricultural landscape of the olive plain of Puglia
  • Terraced olive groves of Vallecorsa
  • The “dry-stone” landscape of Pantelleria island
  • The historical rural landscape of Lamole – Greve in Chianti
  • The Polycultural landscape of Mandrolisai: the vineyards of Atzara and Sorgono
  • Lemon orchards, vineyards and woodlands in the Amalfi territory
  • The Terraced olive groves of Lucretili Mountains