L’illustrazione “Quanti mesi per un Lessini Durello DOC Metodo Classico e Italiano?” è stata sviluppata per raccontare mediante post social ed infografiche il valore dell’affinamento per il vino spumante della denominazione Lessini Durello.

Nella versione social si tratta di una serie di immagini proposte come singoli post o come “carosello” Facebook / Instagram per trasmettere al pubblico alcune informazioni a carattere tecnico però in maniera visiva e per questo più comprensibili anche a chi non è del settore.
E’ infatti la risposta all’esigenza da parte delle cantine di avere un supporto per illustrare con un linguaggio semplice anche gli aspetti meno immediati della produzione del vino spumante.

Enrico Brunelli – Graphic Designer ha realizzato, in collaborazione con Chiara Mattiello – consulente enogastronomica e sommelier, questi post social che poi, sviluppati ed ampliati sono entrati a far parte di un’infografica più ampia a servizio delle cantine e del Consorzio Tutela Vino Lessini Durello DOC di tipo fun facts (scopri di più qui sull’Infografica vino spumante Lessini Durello DOC).


Il Lessini Durello Metodo Italiano è la versione più giovane e immediata della DOC, con il suo dosaggio che bilancia perfettamente la freschezza della Durella, è adatto a tutti i tuoi momenti di festa!

Se vuoi la versione di Metodo Classico più pop e ricca di profumi primari scegli il Lessini Durello Spumante. Qui la Durella si esprime con note fresche e citrine mentre la spiccata acidità la rende perfetta come aperitivo.

Se vuoi la versione più complessa e ricca di profumi, scegli il Lessini Durello Riserva, che deve stare almeno 3 anni sui lieviti. Il carattere della Durella in questo modo viene domato per lasciare spazio alla grande eleganza della sua bollicina.