Il pieghevole ufficiale a 4 ante della “Strada del Vino Lessini Durello. Natura, Cultura, Sapori” fa parte di una serie i materiali promozionali con oggetto il vino spumante Lessini Durello DOC e il suo territorio sviluppati in lingua italiana e in lingua inglese. Questa piccola e dinamica denominazione situata tra le province di Verona e Vicenza si caratterizza per utilizzare il vitigno autoctono della Durella e per allevare questa vite prevalentemente su suoli di origine vulcanica.
I vulcani generati oltre 40 milioni di anni fa in quella che era una laguna tropicale sono oggi divenuti i monti e le colline costituite da basalti neri. La terra di origine del Lessini Durello riserva numerose sorprese e interessanti mete turistiche. Alcuni esempi sono: il Parco Regionale della Lessinia, i centri abitati con le tipiche architetture e tradizioni cimbre, una variegata biodiversità di fauna e flora, i giacimenti fossilliferi di importanza internazionale, i sapori della gastronomia…

Enrico Brunelli – Graphic Designer ha realizzato per la Strada del Vino Lessini Durello il pieghevole ufficiale a 4 ante in due differenti versioni, una in lingua italiana (Strada del Vino Lessini Durello. Natura, Cultura, Sapori) e una in lingua inglese (Strada del Vino Lessini Durello. Nature, Culture, Flavours) per essere distribuite sia in eventi sul territorio che di promozione estera.
Lo sviluppo dell’impagino prevede due possibili utilizzi da parte del turista e appassionato winelovers.
Sulle ante esterne troviamo 4 mappe con segnalati altrettanti percorsi per conoscere le peculiarità della denominazione Lessini Durello. Queste Bike track Maps possono essere ritagliate per essere portate con se nelle escursioni.
Nelle ante interne si trovano invece le informazioni utili per approfondire il territorio.
Il retro riporta le indicazioni stradali per raggiungere le località con auto, ferrovia e aeroporto.

Proposte di percorsi turistici nella DOC Lessini Durello

  • Lungo le strade dei Cimbri / Along the roads of the Cimbri
  • Vini e suoli vulcanici / Wines and volcanic soils
  • Il Vino Lessini Durello DOC e il Parco Regionale della Lessinia / The Lessini Durello DOC wine and the Lessinia Regional Park
  • Tra la Val d’Alpone e la Val Tramigna / Between Val d’Alpone and Val Tramigna

1. Scopri la Strada e le sue bellezze ITA

La Strada del Lessini Durello si estende tra le province di Verona e Vicenza, sulle propaggini dei Monti Lessini.
Questi antichi e fertili suoli vulcanici sono da secoli coltivati con varietà come ciliegie, castagni e uva.
In particolare l’uva Durella, nota sin dal medioevo per la sua freschezza, viene oggi impiegata per uno degli spumanti più noti d’Italia, il Lessini Durello.
La Strada del Durello significa quindi “sapori” ma anche “natura”, con le bellissime escursioni a piedi, in bicicletta o
a cavallo. E’ infine anche “cultura” con i celebri fossili di Bolca, i castelli, le pievi, le ville venete.
Un viaggio in un ambiente unico e tutto da scoprire.

1. Discover the Road and all its charm ENG

The Strada del Lessini Durello extends between the provinces of Verona and Vicenza, through the foothills of the Lessini Mountains. These ancient and fertile volcanic soils have been cultivated for centuries with varieties such as cherries, chestnuts and grapes. In particular, the Durella grape, known since the Middle Ages for its freshness, is now used for one of the best known sparkling wines in Italy, the Lessini Durello.
The Strada del Durello is therefore synonymous with “flavours” but also “nature”, offering beautiful excursions on foot, by bicycle or on horseback. Finally, it also represents “culture” with the famous fossils of Bolca, the castles, the parish churches and the Venetian villas. A journey through a unique environment waiting to be discovered.

2. Il Parco Regionale della Lessinia ITA

Il Parco Regionale della Lessinia si estende per più di 10.000 ettari in un territorio compreso in 15 comuni.
E’ un luogo verde e incontaminato, punteggiato da malghe e strutture in pietra che ricordano antichi tempi e mestieri. Uniche sono le sue bellezze naturalistiche, come grotte, dolmen e dolci declivi che possono essere scoperti in ogni parte dell’anno.
Un territorio che si presta a gite in bici o a piedi e a sapori autentici e genuini.
Diversi di punti di partenza di escursioni di ogni grado di difficoltà.

2. The Lessinia Regional Park ENG

The Lessinia Regional Park covers more than 10,000 hectares in an area that comprises 15 municipalities.
It is a green and unspoiled area, dotted with huts and stone structures that recall ancient times and crafts. It boasts many naturalistic beauties, such as caves, dolmens and gentle slopes which can be discovered all year round.
A territory that lends itself to bicycle or walking tours and to authentic and genuine flavours. Several starting points for excursions of all levels of difficulty.

3. La terra dei Cimbri ITA

I Cimbri sono un’antica popolazione di origine germanica che si è insediata in Lessinia quasi mille anni fa.
Nei secoli la lingua e le tradizioni si sono mantenute e la storia dei Cimbri si è intrecciata con quella della Lessinia.
Ultima enclave linguistica è il paesino di Giazza, dove vi è un Centro di Cultura per scoprire tutti i segreti e la bellezza di questa lingua e popolazione antica.
Da riscoprire inoltre le antiche leggende di “fade, anguane e orchi” che fanno sognare i bambini.

3. The land of the Cimbri ENG

The Cimbri are an ancient Germanic population that settled in Lessinia almost one thousand years ago.
Over the centuries the language and traditions have been maintained and the history of the Cimbri has intertwined with that of Lessinia.
The last linguistic enclave is the village of Giazza, where there is a Culture Centre to discover all the secrets and beauty of this ancient language and population.
Also to be rediscovered are the ancient legends of the “fade”, “anguane” and ogres that inhabit the dreams of children.

4. Dove nasce il Lessini Durello DOC ITA

La Durella è un vitigno la cui origine si perde nella notte dei tempi. Diverso da tutti i vitigni del veronese, la Durella
viene per prima citata a metà del tredicesimo secolo facendo diventare il durello il vino tipico dei vicentini e dei veronesi.
La sua freschezza e la sua vulcanicità ne fanno l’accompagnamento perfetto alle pietanze locali come il bacalà alla vicentina o di aperitivi conviviali. La versione metodo classico è un’esplosione di eleganza e profumi, che si abbina perfettamente alle stagionature più importanti di formaggio Monte Veronese DOP.

4. Where the Lessini Durello DOC is born ENG

Durella is a grape variety whose origin is lost in the mists of time.
Different from all the vines of the Veronese, Durella is the first to be mentioned in the mid-thirteenth century making the durello the typical wine of Vicenza and Veronese. Its freshness and volcanicity make it the perfect accompaniment to local dishes such as bacalà alla vicentina or convivial aperitifs. The classic method version is an explosion of elegance and aromas, which combines perfectly with the most important seasonings of Monte Veronese DOP cheese.

5. Vini e suoli vulcanici ITA

40 milioni di anni fa quella che oggi conosciamo come Val d’Alpone veniva scossa da esplosioni vulcaniche che
ne trasformarono per sempre l’aspetto.
Due coni vulcanici, il Monte Calvarina e il Crocetta si ersero sulla vallata e il basalto coprì i versanti di terra nera e
fertile. Questo antico suolo, che oggi ricopre il territorio dei Monti Lessini, è il segreto della longevità e della freschezza dei suoi vini, donando ad essi profumi e sapori unici.

5. Wines and volcanic soils ENG

40 million years ago what we now know as Val d’Alpone was shaken by volcanic explosions that transformed its appearance forever. Two volcanic cones, Monte Calvarina and Crocetta, rose up through the valley and basalt covered the slopes with black and fertile soil. This ancient soil, which today covers the territory of the Lessini Mountains, is the secret of the longevity and freshness of its wines, giving them unique aromas and flavours.